Libro o e-book?

boo.jpgAlcuni anni fa proclamavo che mai e poi mai avrei abbandonato il caro, vecchio, buon libro in favore del gelido e-book.

Mi sono ricreduto.

Certo, il libro tradizionale ha i suoi pregi, essenzialmente di ordine estetico e anche feticistico: è un bell’oggetto, ha un buon odore, crea un contatto fisico e quasi sentimentale per il fatto di averlo tenuto in mano ore e ore, reca i segni della tua lettura (chiose, sottolineature ecc.) e le tracce del tempo passato insieme: sole, salsedine, creme solari, macchie varie (orrore). E poi l’idea, per dire, di Dostoevskij in e-book mi fa venire l’orticaria.

Continua a leggere

Annunci