John Irving “Il mondo secondo Garp”

irvingicona-voto-asino2icona-voto-asino2icona-voto-asino2Ho letto questo lungo romanzo costantemente in bilico -curiosa sensazione- fra il considerarlo un gran bel libro o un libro non del tutto riuscito. Alla fine ho concluso che si tratta più semplicemente di un buon libro, anche se non imperdibile.

In buona sostanza il protagonista, Garp, nasce da una intrepida ragazza, Jenny Fields, che rifiuta i vantaggi della propria ricca famiglia facendo l’infermiera e procurandosi un figlio senza la seccatura di doverlo dividere con un padre.

Garp è un tipo un po’ strambo ma simpatico: studia, ha come hobby la lotta libera, sposa la dolce e bella figlia del suo allenatore, si decide a fare lo scrittore, cosa che gli riesce con medio successo, è un padre attento e molto apprensivo, corre a piedi dietro alle automobili che superano i limiti di velocità per redarguire il conducente, eccetera. Continua a leggere