Francisco Coloane “Terra del fuoco”

col.pngLa Terra del Fuoco è un posto duro e inospitale, spazzato da venti impetuosi e ai confini del mondo. Qui Coloane -autore di culto per molti scrittori latinoamericani- ambienta nove racconti di cui sono protagonisti cercatori d’oro, marinai, coloni, rivoluzionari in fuga e, naturalmente, i luoghi in cui le loro storie si svolgono.

È un libro che vale la pena leggere. Mi ha colpito il diffuso e lieve sentimento di malinconia che vi si respira; forse perché la malinconia, naturalmente se presa a piccole dosi, non è poi un sentimento così brutto.

Continua a leggere