David Garnett “La signora trasformata in volpe”

garnicona-voto-asino2icona-voto-asino2icona-voto-asino2icona-voto-mezzoasinoDavid Garnett scrive questa piccola storia, perfetta nella sua compiutezza, nel 1920. Di grande attualità oggi, in un mondo che indaga i rapporti tra l’uomo e il mondo animale più a fondo di quanto non si fosse forse mai fatto.
É un racconto a suo modo enigmatico, e non tanto a cagione dell’evento descritto nel titolo che dà l’avvio al racconto, quanto piuttosto per come la storia del marito lacerato dal dolore per la perdita della moglie amatissima man mano evolva verso una descrizione meticolosa ed empatica di come sia possibile abbandonarsi all’amore per una creatura come una volpe.

Ma può un essere umano sopravvivere a un sentimento tanto insolito, nonché inaccettabile per il nostro mondo civile, dove gli uomini non hanno spazio per altri che per se stessi? Come può un marito restare innamorato di colei che ha scelto di amare tutta la vita malgrado la metamorfosi che  d’improvvido la trasforma in una compagna bizzarra e selvatica?
Naturalmente, non é possibile. Non c’è spazio in questo nostro mondo per chi dimostri di aprirsi a una possibilità che si fonda su una colpevole indifferenza nei confronti dell’egemonia assoluta che da tempo immemore la creatura che giudica se stessa la più elevata e perfetta nella scala dei viventi ha scelto per sé.
E questo significa che il povero marito che segue l’amata nel suo assurdo trasporto per il mondo animale  non solo é un folle, ma é anche destinato a una fine crudele, o forse peggio ancora, visto che di fine non si può davvero parlare.
Un racconto da leggere d’un fiato, con il cuore in gola per la tragica conclusione che si lascia presagire sin dalle primissime pagine, e che si poserà con un rassegnato sospiro di dolente sconforto.
la signora nilsson

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...