Amos Oz “Altrove, forse”

ozicona-voto-asino2icona-voto-mezzoasinoNon sembra neanche un libro scritto da lui.

Il soggetto è interessante, poiché descrive la vita in un kibbutz, dove in effetti Oz  è stato per alcuni anni; una comunità improntata e principi del socialismo, dove il lavoro intellettuale si mescola a quello manuale, vi sono continui momenti collettivi, dal refettorio comune agli incontri, ricorrenze, assemblee, feste ecc., la proprietà privata è limitata, la vita è improntata a una sobria severità. Oz dice, con un certo divertimento, che si spettegola anche molto, e che questo è anzi il passatempo più praticato.

In questo contesto si convive con il conflitto arabo/palestinese, che viene considerato come una sorta di fatalità, pur nell’eterno contrasto fra un’ala più radicale e una più incline alla ricerca della mediazione e della convivenza.

Vi sono molti personaggi, anche se nessuno di questi mi ha colpito in modo particolare. Al centro la vicenda dell’intellettuale poeta e contadino Ruben Harish che è stato lasciato dalla moglie e vive con due figli: un ragazzino serio e taciturno e una ragazza più grande che ha ereditato la bellezza della madre e un carattere inquieto e oscuro. Le vicende di questa famiglia, come in fondo tutto quello che accade nel kibbutz, diventa anche collettiva, e attorno ad essa si svilupperà il romanzo con varie altre ramificazioni.

Il punto è che il grande respiro intellettuale e l’incisività quasi febbrile che ho trovato in molti altri libri di Oz qui mi sono sembrati pressoché assenti: un libro abbastanza opaco, che scorre senza sussulti particolari di alcun genere, né stilistico né narrativo, e che a mio parere nulla aggiunge all’opera di questo autore, che è stato capace di veri capolavori.

Poronga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...