José Saramago “Una terra chiamata Alentejo”

download (7).jpgicona-voto-asino2icona-voto-asino2icona-voto-mezzoasinoE’ la piccola saga di una umile famiglia, dall’omen nomen Mau-Tempo, che va dai primi decenni del ‘900 fino alla “Rivoluzione dei garofani”, narrata attraverso tre generazioni: Domingo, ciabattino, João, bracciante, Antonio, militare, e le loro donne; sullo sfondo la dittatura di Salazar.

È una storia di miseria, prevaricazioni e soprusi perpetrati da latifondisti cinici e affamatori, spalleggiati da Chiesa e potere.

Saramago si fa lirico cantore degli ultimi e dei loro tentativi di ribellione, soffocati nel sangue e nella povertà.

È anche qui ben presente la prosa così particolare e avvolgente di questo grande scrittore; però devo dire che di tutti i suoi libri questo è quello che mi è decisamente piaciuto meno. Vi sono cose belle o bellissime, ma in misura largamente inferiore rispetto alle sue altre opere; di contro, un andamento complessivamente faticoso.

Mi è parso, in definitiva, che lo sdegno civile abbia superato l’ispirazione.

Poronga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...