Maurizio Maggiani “La zecca e la rosa”

zeicona-voto-asino2icona-voto-asino2icona-voto-asino2È finito l’inverno e io ho terminato  il libro che mi ha tenuto compagnia ogni volta che, per lenire il freddo e il grigiore che l’inverno infiltra nelle ossa, mi infilavo in una vasca calda e leggevo, accumulando un piacere all’altro.

Si tratta del libro (ricevuto in dono da amici gentili) che di un autore amato raccoglie brevi storie di una paginetta o poco più già pubblicate su un paio di nostri quotidiani. Si potrebbero definire d’occasione, ma mi piace di più chiamarli ‘scritti d’amore’ perché è questo il sentimento che li accomuna tutti, sia quando Maggiani parla delle commoventi giunchiglie che va a raccogliere a piene mani nei prati insieme al nipotino quattrenne per donarle alle rispettive signore dei loro cuori, sia quando racconta la sua guerra domestica e vana a un esercito di ottuse, snervanti formiche. 

È sempre e comunque con affettuosa benevolenza che i suoi occhi contemplano il mondo intorno a sé e vi sa scorgere mille creature e storie appassionanti. Piccoli grandi doni che la vita semina sulla strada di chi sa trovare il tempo di  fermarsi un momento a guardare il giallo della mimosa lungo la via, a chi osserva il mondo con sufficiente attenzione da cogliere l’odore del caldo nell’aria, o a chi, mentre assapora un pomodoro appena colto nell’orto, sente il cuore proclamare: Magnificat anima mea.

E poi tra le pagine sboccia l’ironia di una penna sempre felicissima, ma mai compiaciuta. Eloquente, ma non stucchevole, né ripiegata su se stessa. Rimane il mondo al centro, osservato con pazienza, e una lente di ingrandimento che ci rivela con franchezza qualcosa di noi.

la signora nilsson

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...