Franco Vanni “Il caso Kellan”

vann.jpgFranco Vanni è un giornalista di cronaca giudiziaria non nuovo al romanzo “giallo” visto che già tre anni fa aveva pubblicato Il Clima ideale, premiato come miglior esordio al festival di genere.

Anche il protagonista del caso Kellan è un giovane cronista che lavora a Milano, si chiama Steno, viene dalla provincia del lago, e sbarca il lunario vivendo in una piccola pensione che lo ospita gratuitamente in cambio di qualche serata al bar dell’albergo, dove Steno prepara apprezzati cocktail, sua seconda passione dopo quella delle auto. Anzi terza, visto che da belloccio ancora single, come si usa oggi definire le persone non sentimentalmente impegnate, esercita un certo fascino sulle donne che lui ricambia con nutrito fervore.

Una sera in cui la grigia metropoli viene improvvisamente ricoperta da una fitta coltre di neve, Steno si imbatte per puro caso, nel “caso” che cambierà la sua vita. Il brutale omicidio del figlio di un console americano, apparentemente  inspiegabile perché compiuto in circostanze di tempi e di luoghi incompatibili con il mondo e le abitudini della giovane vittima.

Nel suo appassionante viaggio alla ricerca del chi e del perché, Steno scoprirà un volto notturno della città fino a quel momento per lui del tutto sconosciuto, immergendosi in vissuti più complessi e misteriosi di quanto avrebbe potuto immaginare all’inizio dell’intrapresa.

Finale come si conviene “a sorpresa”, ma più della trama, sicuramente azzeccata, colpisce positivamente la descrizione di alcuni personaggi di contorno e quella di certi luoghi di una città che fa da sfondo perfetto alla narrativa asciutta e sorniona dell’autore, in questo, si deduce, di indole non troppo dissimile da quella del suo protagonista.

Davide Steccanella

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...