Simonetta Agnello Hornby “Caffè amaro”

caff.pngSi consuma tra Girgenti e Palermo, in una Sicilia segnata dal passaggio dal finale ottocento alla ricostruzione post-bellica dopo il fascismo, la saga di donna Maria, figlia prediletta di un padre socialista, moglie bambina del 34enne Pietro, madre di tre figli ma soprattutto innamorata da sempre dell’amico d’infanzia Giosuè. Con la consueta maestria Simonetta Agnello Hornby ci racconta per l’ennesima volta fatti e misfatti di quella sua terra d’origine già ampiamente sviscerata nei suoi precedenti romanzi sin da quell’esordio con “La Menullara”, prontamente individuato come futuro filone di successo dall’astuto editore Feltrinelli. Scrivere un romanzo all’anno tuttavia è impresa ardua anche per chi, come la scrittrice in questione, certamente non manca né di talento né di ispirazione, e così quelli che avrebbero potuto, con altra tempistica, diventare dei gran bei romanzi, finiscono con il risultare talvolta monchi, causa una cadenza d’uscita un po’ troppo serrata. Ecco perché questo “Caffè amaro” sembra diviso in due parti ben distinte tra loro quasi fossero state scritte da mano diversa. La prima che non si esita a definire in alcuni punti tra quanto di meglio sia dato oggi di reperire nella narrativa italiana e la seconda che molte volte rasenta persino la sciatteria. Dev’essere diventato ultimamente un vizio un po’ siciliano, questo di non sapere azzeccare i finali, perché come in molti ne converranno, anche il bravo regista Tornatore pare spesso non volersene sottrarre. Peccato.

Davide Steccanella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...