Erri De Luca “Tre cavalli”

de.pngAlcuni dei libri di De Luca mi sono piaciuti molto. Questo è forse quello che mi è piaciuto di più: uno dei rari libri in cui il “come” si racconta è molto più importante del “cosa” si racconta.

Eppure la storia è bella: un uomo di cinquant’anni o poco più che fa il giardiniere e quando non cura alberi legge e poco altro; l’incontro e poi l’amore con Laila; il racconto del suo passato di giovane in Argentina, lo scivolare nella lotta contro generali, i compagni che muoiono o spariscono, la morte che lo sfiora, il riparo in Patagonia, il ritorno, l’incontro con Selini, uomo africano di cuore grande e asciutto (bellissimo il saluto fra i due ).

Se la vita di un uomo dura quella di tre cavalli il protagonista ci racconta i primi due, e il terzo promette bene…

De Luca mostra qui le sue qualità migliori: essenziale, sapido, sembra l’erede di Cesare Pavese.

Poronga

Pubblicità

4 thoughts on “Erri De Luca “Tre cavalli”

  1. Erri De Luca. Uno degli autori italiani che amo di più. ‘Montedidio’ non è andato nella mia classifica dei miei libri più belli solo per caso… Scrive a nervi scoperti anche se le parole sembrano trattenute da una volontà sotterranea di tacere.
    Pavese però mi è parso molto diverso, anche se entrambi raccontano la stessa, insormontabile, fatica di vivere, presumo.

  2. Ho letto Tre cavalli, uno dei pochi di Erri De Luca, che ancora non conoscevo. Ha ragione Poronga, a suo modo è uno dei suoi più belli. Più essenziale e scarno degli altri, ancir più rigoroso e stringato: il racconto della storia passa soltanto attraverso le cose e i gesti, poco, pochissimo spazio resta per i pensieri o i sentimenti che non siano legati alla vita nel suo svolgersi quotidiano, al sentire del corpo, alla tensione dei muscoli, al battito assordante del sangue nelle vene.
    E in fondo credo che sia proprio questo che mi affascina tanto in EDL, il rigore, la nuda franchezza, l’adesione alla verità delle cose e dei giorni che passano, uno dopo l’altro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...