Leonardo Sciascia “Una storia semplice”

leo.pngSessanta pagine deliziose. Un linguaggio raffinatissimo, una storia semplicissima, che ad una velocità sorprendente si complica in modo esponenziale.

E si articolano anche i personaggi in modo sorprendente. Ognuno diventa complesso, con livelli interiori inizialmente appena accennati che si approfondiscono nello scorrere del racconto rivelandoci risvolti inaspettati.

Tutto dunque si articola e si complicano i retroscena, le intenzioni e i segreti di ognuno, ed il lettore è portato cautamente prima ad intuire e poi gradualmente a scoprire sempre più profondamente le dinamiche del racconto. Fino all’ultima pagina, non mancano le sorprese ed anche queste, non aggiunte all’ultimo momento per stupire il superficiale lettore, ma per arricchire ciò che si è precedentemente narrato.

Ma non basta. Inserito qua e là, come piccolo cammeo, una riflessione dotta su Pirandello, un richiamo alla profonda conoscenza del vivere e dell’agire.

Insomma, sessante pagine mirabili, opera di un grande scrittore italiano che non teme il confronto con stranieri di grande livello.

Spesso ci capita di essere particolarmente severi con gli intellettuali di casa nostra, ma in questo caso dobbiamo essere orgogliosi. Di gente che scrive ed articola il plot dei suoi racconti in modo così magistrale e possiede una capacità di narrare così elegante, non ce n’è poi tantissima, anche in giro per il mondo….

Mr. Maturin

One thought on “Leonardo Sciascia “Una storia semplice”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...