Joe R. Lansdale “Fatti relativi al ritrovamento di un paginone di nudo in un romanzo Harmony”

lansdLansdale è un fenomeno. Anticonvenzionale, incurante, visionario, sembra la versione scanzonata di Bukowski.

In questo racconto lungo dà voce a un quarantenne sconclusionato a partire dal nome: Plebin.

Plebin è disoccupato, separato e vive in una topaia. Trova un improbabile lavoro in una improbabile libreria gestita da una improbabile libraia, Martha, una sboccata donnona calva e baffuta di 120 chili e con un passato di detective.

Va a vivere con lui la figlia diciassettenne Jasmine (“-Che hai mangiato per colazione? –Quello che hai mangiato tu, ci scommetto. Una Coca. –Bene. E’ importante curare l’alimentazione, tesoro di papà”.)

Martha e Jasmine fraternizzano (è impressionante come la lingua sia virata al maschile: si dovrebbe poter dire sorellizzano), e quasi per gioco si inventano una storia pulp che, malgrado lo sconsolato e recalcitrante Plebin, le porterà lontano…

E’ un racconto allegramente scombiccherato (vi è anche la esilarante narrazione di un numero di cani in uno scalcagnato circo dove Plebin porta Jasmine grazie e due biglietti gratuiti), che si conclude con un duello mortale a colpi di arti staccati da un manichino che solo L. si poteva inventare; il tutto in una delle sue tipiche atmosfere livide e postmoderne: una discarica di rifiuti scossa da boati e illuminata da fuochi chimici inestinguibili, con sullo sfondo due esalanti torri per l’estrazione del petrolio…

Poronga

One thought on “Joe R. Lansdale “Fatti relativi al ritrovamento di un paginone di nudo in un romanzo Harmony”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...