Jo Nesbo “Sangue e neve”

nesboJo Nesbo è, secondo quanto scritto in terza di copertina, “uno dei più grandi autori di noir contemporanei”. E in effetti, alcuni dei suoi primi romanzi, su tutti “l’uomo di neve” e il seguito “Il leopardo” sono thriller mozzafiato e capaci di provocare veri tuffi al cuore…  In questo piccolo racconto (solo 140 pagine), è come se Nesbo usasse la sua indubbia capacità di inventare e descrivere efferatezze di vario genere come un artificio per rappresentare una specie di allegoria della eterna lotta del bene contro il male. O meglio: del male assoluto contro il male un pochino attenuato da un qualche sentimento che affiora talvolta nel protagonista senza tuttavia scalfirne la caratteristica principale, quella di essere un killer abile e spietato, che compie coscenziosamente il suo lavoro, ma senza rancore (ricorda il Brad Pitt di Killing them softly). Tanto è vero che questo killer riesce a essere simpatico, con le sue premure verso una giovane sordomuta, gli si perdona il lavoro che fa, e si tende a fare il tifo per lui, come lo si farebbe appunto per il “bene”. Comunque sia, pur nella brevità del racconto, le vicende e i colpi di scena si susseguono senza sosta fino alla conclusione sulla quale è d’uopo mantenere il riserbo. Un libro da una sera, o poco più, o forse, visto che si avvicina l’estate, una lettura non impegnata per un giorno di vacanza  al mare.

P.S. Confesso che mi è stato prestato, non lo avrei comprato, ma sono contento di averlo letto…

Silver 3

One thought on “Jo Nesbo “Sangue e neve”

  1. Di Nesbø, incuriosito dal grande successo e amando in genere gli autori nordici, ho letto soltanto ‘ Il cacciatore di teste ‘. Leggibile ma niente di che; come mi sembra di capire valga per ‘ Sangue e neve ‘, lettura distensiva da vacanza. Ricordo che veniva descritto un test proposto a chi voleva lavorare ad Amazon: esistono triplette di numeri primi consecutivi? Il tempo per la risposta è di 10 minuti: dopo la lettura di Rovelli e di Enzensberger, mi aspetto una pronta soluzione da Poronga.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...